Salvini:la nave Sea Eye è pericolosa per l'Italia"

Salvini:la nave Sea Eye è pericolosa per l'Italia"

Quando si parla di migranti e sicurezza il Ministro Salvini interviene come è ovvio che sia, ma si creano spesso polemiche. L’ultima in ordine di tempo riguarda la Alan Kurdi, nave di Sea Eye con 64 migranti soccorsi a bordo.

Dopo essersi diretta a nord, da qualche ora la nave ha puntato il timone verso ovest e si trova a circa 30 miglia da Lampedusa. Da quel che si sa, la Alan Kurdi avrebbe chiesto al centro di coordinamento marittimo italiano l’indicazione del porto sicuro.

Matteo Salvini, dichiara: “altre vite messe a rischio da una Ong straniera, partita da acque libiche in direzione Italia: il nostro governo ha scritto al governo tedesco perché si faccia carico del problema e dal Viminale abbiamo diffidato la nave dall’entrare nelle acque italiane”.

L’intervento di soccorso della nave di Sea Eye, nonchè la rotta seguita verso Lampedusa “risultano quanto meno dubbie dal punto di vista delle norme europee ed italiane in materia di sicurezza, controllo delle frontiere e contrasto all’immigrazione illegale”. Tentare di entrare in acque italiane sarebbe dunque “una minaccia al buon ordine ed alla sicurezza dello Stato”. Ecco perchè, annuncia una nota verbale dalla Farnesina al ministero degli Esteri tedesco, la nave “non sarà autorizzata ad entrare nelle acque territoriali italiane”.


L’allarme è scattato attorno alle 10.30 e ancora una volta a raccogliere la segnalazione è stato Alarm Phone. “Siamo stati chiamati da 64 persone, fra cui ci sarebbero 10 donne e 6 bambini. Abbiamo ricevuto la loro posizione Gps” ma “le autorità che abbiamo chiamato sono irraggiungibili”.

Dopo poco tempo il servizio telefonico che fornisce ai migranti un numero da chiamare in caso di difficoltà, risponde una seconda chiamata nel corso della quale le persone a bordo hanno detto di aver bisogno di “cure mediche


 Se la nave si dirigerà a Malta o a Lampedusa non è ancora chiaro: al momento non è arrivata alle autorità italiane la richiesta di Pos (Place of Safety).


Ma anche se arrivasse, cosa accadrà lo ha già detto Matteo Salvini: “nave battente bandiera tedesca, Ong tedesca, armatore tedesco e capitano di Amburgo È intervenuta in acque libiche e chiede un porto sicuro. Bene, vada ad Amburgo”.

Nelle prossime ore ne sapremo di più:la speranza è che a fare le spese di queste polemiche e questo possibile braccio di ferro non siano i migranti in mare.