Pesce d'aprile 2019:gli scherzi più divertenti del web!

Pesce d'aprile 2019:gli scherzi più divertenti del web!

Siamo in un periodo storico che è caratterizzato dalle fake news, di notizie false e inattendibili e di conseguenza il significato del pesce di aprile dal punto di vista mediatico, si è un pò perso.

Anche quest’anno però le notizie false e scherzose sul web e sui giornali,legati al pesce di aprile, non sono mancate. Facciamo una breve panoramica!

Per esempio a Genova si è diffusa una notizia legata al reddito di cittadinanza, tema molto discusso.

Infatti questa notte nel capoluogo ligure sono comparse decine di manifesti (con tanto di loghi del ministero dell’Economia e del lavoro) in cui c è scritto che la concessione del reddito di cittadinanza è stata estesa a tutti i cittadini, “indipendentemente dai coefficienti Isee”.


Il documento però è firmato non dal ministro dell’Economia Giovanni Tria, ma da un certo Umberto Curti: anche il nome del ministro
Di Maio è stato storpiato in “de Majo“.

Infine, il terzo indizio che conferma che si tratta di uno scherzo: il codice di protocollo dell’avviso è “APRL FSH.

Un altro scherzo che riguarda il mondo della tecnologia è legato all’azienda
 OnePlus.


L’azienda produttrice di smartphone ha infatti voluto burlarsi dei propri clienti annunciando la OnePlus Warp Car, ossia una Supercar guidata da uno smartphone e ricaricata con il caricabatterie OnePlus Warp di OnePlus 6T.

Uno scherzo ideato descrivendo in modo particolare il funzionamento della nuova supercar con una sorpresa da “rebus”.

Lo scherzo più interessante invece dal punto di vista politico riguarda un post su Facebook condiviso dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti, che si sarebbe candidato alle elezioni europee 2019 insieme a Alessandro Di Battista.

L’annuncio recitava cosi: “Abbiamo parlato a lungo – spiega il sindaco di Parma -, sulla situazione attuale, del sud America e delle prossime avventure in giro per il mondo, ma maturando l’intenzione di fare un passo indietro rispetto a ciò che è stato annunciato ieri sulla sua candidatura alle Europee. Nonostante le incomprensioni di questi anni tra me e i 5 stelle, ci siamo detti che candidarsi alle Europee con il Movimento, insieme, è ora concretamente possibile, ma ad alcune condizioni che renderemo note più avanti”

Immediate le reazioni degli utenti iscritti alla pagina del sindaco che è stato definito traditore da chi si è allontanato dal movimento 5 stelle. Dal canto suo Pizzarotti ha risposto in maniera ironica e scherzosa,per rispettare il clima goliardico e scherzoso, tipico del pesce di aprile.