Vendere o affittare un immobile ? Pro e contro fiscali

Vendere o affittare un immobile ? Pro e contro fiscali

Meglio Affittare o vendere casa? Questo è il dilemma quando si è proprietari di un immobile.
Ognuna delle due alternative chiaramente presuppone vantaggi e svantaggi: in virtù di ciò, la scelta va ponderata con attenzione, tenendo conto delle proprie esigenze personali.

Uno dei motivi che può spingere una persona a valutare di mettere in affitto un immobile è il fatto di dover cambiare città e casa per ragioni familiari o lavorative.

Mettere in affitto il proprio immobile può essere utile per recuperare una certa cifra funzionale a recuperare la spesa per l’ affitto della casa nuova, o per onorare il mutuo eventualmente contratto.

Inoltre questo permette di non perdere definitivamente una casa magari ha anche un valore affettivo e che si vuole mantenere, con la possibile prospettiva di tornarci ad abitare.


Un discorso che vale in particolar modo quando l’abitazione, che si vuole mettere in affitto, è un bene ereditato da un familiare. Ma questa soluzione ha anche degli svantaggi, che riassumiamo in:

Tasse
– Spese di manutenzione
– Rischio di insolvenza dell’affittuario

Chi deciderà invece di non accollarsi questi svantaggi potrà decidere di vendere la sua casa.
Cosi sarà libero dalle spese di manutenzione e dalle tasse gravanti sull ’immobile, e avrà a disposizione una bella cifra da poter investire in tanti modi.


Ma chi vuole vendere casa e guadagnare bene dovrà valutare una piccola ristrutturazione,decidere a chi affidarsi, definire il prezzo e soprattutto mettere l’abitazione in vetrina attraverso la pubblicità in siti di annunci specializzati.

Tutti questi aspetti sono molto importanti e andremo ad approfondirli in successivi articoli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •