In India un santone si seppellisce vivo per diventare Dio:viene salvato!

In India un santone si seppellisce vivo per diventare Dio:viene salvato!

Alcune notizie che si leggono nel web sembrano prese da un film di fantascienza ma in realtà sono vere!

Deeraj Kharol, un tantrik che ha vissuto per alcuni anni in un tempio nel villaggio di Karocho ka Kheda, nel Rajasthan, la scorsa settimana ha annunciato che aveva programmato di seppellirsi vivo come parte di un bizzarro rituale per ottenere “samadhi” (salvezza) e essere resuscitato come un Dio tre giorni dopo.

Fortunatamente per Kharol, la notizia del suo rituale si è diffusa rapidamente tra la comunità locale e ha raggiunto anche una stazione di polizia regionale, da cui degli agenti si sono precipitati nel villaggio di Karocho ka Kheda con un gruppo di intervento.

Kharol era a malapena cosciente quando la polizia lo ha tirato fuori dalla fossa. È stato portato in un vicino ospedale e ora è in condizioni stabili:un’indagine è in corso.


La cosa incredibile è che i suoi cittadini invece di scoraggiarlo
 hanno celebrato la sua decisione
e si sono offerti di aiutarlo in qualsiasi modo, scavando persino una fossa per lui vicino al tempio.

Nel primo giorno di Navratra, lo hanno seppellito nella fossa, come da sue istruzioni. Gli abitanti dei villaggi dei villaggi vicini e dei villaggi si sono riuniti per il grande evento e, dopo aver coperto la fossa con lastre di pietra e fango, hanno iniziato a pregare sul posto.

Una cosa è certa:a volte la realtà supera la fantasia.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •